Elisabetta & Irene | I Featuring di Fotografia Europea 2018

Elisabetta & Irene | I Featuring di Fotografia Europea 2018

Cosa significa trasformare? Avere il coraggio di dare un nuovo ordine alla realtà che ci circonda. Questo è quello che insieme ci mostrano Elisabetta e Irene a Fotografia Europea 2018.

A Elisabetta piacciono i dettagli. Sono le piccole cose che la stupiscono a dar forma ai suoi scatti: un paesaggio, un passante, un café parigino e ovviamente Venezia, con la sua laguna e gli stretti viottoli. Una città che per Elisabetta è casa, ma che è sopratutto un luogo da esplorare continuamente per scovarvi sempre qualcosa di nuovo: un sentiero non ancora battuto, un bagliore sull’acqua mai percepito prima. Lascia Venezia solo per viaggiare lontano, tra Parigi e il mondo con la sua macchina fotografica, il suo strumento veggente per sintonizzarsi con la realtà e carpirne i particolari più nascosti. Sul profilo Instagram @labettarossa racchiude tutte le esperienze vissute, per sottrarle al caos del mondo e per riconoscere lei stessa.

Elisabetta Rossi | Fotografia Europea 2018 Comò Mag.

Irene: viaggiatrice, esploratrice, ragazza errante.
Avete presente quando si rincasa da un viaggio? Con la valigia che aspetta solo di essere disfatta? Ecco. Noi ci immaginiamo la nostra artista con uno zaino in spalla che, una volta appoggiato tra le mura di casa, non vede l’ora di essere svuotato. Ma ad uscire non sono vestiti, bensì immagini di luoghi sperduti nel mondo, fantastici, che sembra esistano apposta per essere fotografati.
Irene Tondelli infatti fotografa ma i suoi scatti, più che foto, ricordano quadri a metà tra il reale e il sogno, caratterizzati da linee di paesaggio che finiscono per confondersi con il cielo.Irene Tondelli | Fotografia Europea 2018 Comò Mag.Quando il dettaglio incontra un paesaggio quasi lunare, a Fotografia Europea 2018 nasce l’opera di Irene e Elisabetta, in grado di dare un nuovo profilo alla realtà circostante.

Vita da Igers | Fotografia Europea Comò Mag.

Leave a Comment