Giada Pappalardo | Vita da Igers

Giada Pappalardo | Vita da Igers

Dopo alcuni mesi di ingiustificata pausa, è arrivato il momento di riprendere il nostro viaggio tra le vite dei giovani social photographer più cool del web! Per inaugurare la nuova stagione di Vita da Igers ho deciso di fare quattro chiacchiere con Giada Pappalardo, fotografa siciliana, innamorata della sua terra e sognatrice di professione. Le sue fotografie hanno uno stile forte, preciso e riconoscibile. Ogni scatto comunica con gli altri e contribuisce a creare un’atmosfera particolare: rarefatta, solitaria, calda ed elegante. Vi lascio all’intervista di Giada Pappalardo sul Comò. Buona lettura e buona visione!

La Vita da Igers di Giada Pappalardo

Ciao GiadaChi sei?

Ciao! Sono Giada, una siciliana con la propria terra nel cuore, nomade per la Sicilia e non solo, con una macchina fotografica e tanti sogni!

Giada Pappalardo Vita da Igers

Cosa cè nel tuo cassetto?

Ovviamente nel mio cassetto ci sono luoghi, luoghi che vorrei visitare, emozioni, culture e storie. Lì fuori c’è un mondo che mi aspetta da tempo!

Giada Pappalardo Vita da Igers

La fotografia è un potente mezzo di narrazione: cosa racconti con le tue fotografie che condividi su Instagram?

Racconto prima di tutto l’amore per la mia terra, per i dettagli che fanno la differenza, racconto delle mie passioni che mi hanno permesso grazie alla costanza e alla fiducia in me stessa di fare cose che non avrei mai immaginato.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Il tuo profilo ha uno stile forte, preciso e riconoscibile. Ogni scatto comunica con gli altri e contribuisce a creare un’atmosfera particolare: rarefatta, solitaria, elegante. Come nascono le tue fotografie?

Le mie fotografie sono il mio specchio, sono esattamente io e la mia anima, non c’ è nulla di diverso, non ho mai voluto creare un personaggio o fingere qualcosa che non fosse vero. Instagram è il mio diario personale, e dice ( quasi ) tutto di me. Sono contenta che traspari eleganza, per me è fondamentale nella fotografia. Forse si è un pó solitaria ma questo è completamente l’opposto della mia vita reale.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Gestisci anche il profilo @sicilytraveller. Che rapporto hai con la Sicilia e quanto è importante nella tua fotografia?

Ho un rapporto di simbiosi, è il mio più grande amore, non sarei me stessa se non fosse per la Sicilia, non farei quello che faccio, è per questo che ho voluto creare un piccolo diario di questa terra meravigliosa, che in futuro spero diventi molto altro ancora.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Non sei appassionata solo di fotografia, ma anche di viaggi e di fashion. Instagram riesce ad essere punto d’incontro e catalizzatore di tutte le tue passioni?

Si devo dire che riesco, forse grazie anche ad un preciso stile, a combaciare anche la mia grande passione per il viaggio e ovviamente per la moda. Cerco comunque di restare in linea con la mia idea di fotografia.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Che sogni hai nel cassetto del Comò?

I miei sogni sono tutti legati ai viaggi ed ovviamente alla Sicilia! In questo momento della mia vita non mi manca nulla, ho trovato un equilibrio perso per molto tempo, vorrei solo fare più spazio alla mia passione per il viaggio e il turismo in Sicilia.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Possiamo, in tutta tranquillità, definirti una social addict e ogni giorno cogli le migliori occasioni che il web offre. C’è però qualcosa che ti spaventa del mondo social/virtuale?

Del virtuale mi spaventa molto la falsità, e la cattiveria che molte volte c’è. Lavoro con il web quindi sarei ipocrita a dire che è il male del secolo, peró se da un a parte tramite il web si possono fare cose meravigliose, dall’altra puó essere un arma a doppio taglio.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Sul web possono nascere belle amicizie, incontri inaspettati, inviti divertenti o interessanti collaborazioni. Hai vissuto qualche esperienza particolare grazie ad Instagram?

Ho vissuto esperienze fantastiche tramite instagram: ho conosciuto persone che sono ancora oggi amici. Ho partecipato ad eventi e blog tour, conoscendo belle persone  di ogni parte d’italia, è veramente quando usato in modo autentico e genuino un potente mezzo per condividere le proprie passioni  e delle volte amicizie lontane.

Giada Pappalardo Vita da Igers

Questa intervista era in programma sul Comò da un po’ di tempo e sono felice di averla finalmente condivisa con voi. Ringrazio Giada Pappalardo per essersi raccontata sulle pagine di Comò Mag. e consiglio a tutti voi di correre a curiosare nella sua galleria virtuale @giadapappalardo.

Vita da Igers Comò Mag.

Leave a Comment