Laura Tedeschi di Timo e Basilico | Occhiali rosa

Laura Tedeschi di Timo e Basilico | Occhiali rosa

Mai come in questi mesi necessitiamo di una boccata d’aria fresca, di uno smoothie alla frutta e di consigli per l’estate tra una chiacchiera e l’altra… Questo mese la mia ispirazione è Laura Tedeschi, pittrice e autrice del blogger di cucina Timo e Basilico, insieme abbiamo parlato di arte contemporanea, ricette fresche e di come mescolare opere e cibo a volte sia un’idea vincente.

Timo e Basilico Comò Mag.

Ciao Laura, ti do un caloroso benvenuto su Comò Mag. Per cominciare la domanda di rito: cosa c’è nel tuo cassetto? 

… Ci sono principalmente emozioni. Emozioni fatte di persone, viaggi, colori, sapori e profumi. C’è intensitá e sete di vita, amore ricevuto e dato. Ci sono naturalmente, come per tutti, anche momenti difficili, a volte durissimi, ma non cambierei nulla delle cose che ci sono nel mio cassetto perché fanno parte del mio perscorso di vita.

Laura, sei pittrice di professione, un mestiere che non si legge spesso sulle carte d’identità. Cosa significa lavorare nell’arte oggi?
Come puoi ben immaginare essere pittori/pittrici nell’epoca della tecnologia e delle arti applicate, è una scelta quasi romantica. La pittura è un viaggio meditativo all’interno delle emozioni e non si adatta bene alla frenesia odierna. Ma nonostante il mercato sia alquanto chiuso e difficile, a mio parere, ne vale sempre la pena perchè quello che ti dà la pittura a è impagabile.

Timo e Basilico Comò Mag.

La tua professione di pittrice e la vocazione da food blogger s’intrecciano, ne è una dimostrazione la rubrica “Art and Food”, com’è nata l’idea?
Ti confesso che all’inizio non avrei voluto “mischiare” le due cose ma, da subito, timoebasilico.com è stato apprezzato per il lato artistico, quindi “Art and Food” è stata un’evoluzione naturale in quanto ho studiato e studio tantissimo gli artisti contemporanei e non e mi piace capire e interpretare il loro carattere anche attraverso il cibo. Il cibo ci racconta molto sulle persone e sui luoghi in cui le persone vivono e, di conseguenza, anche sulle loro emozioni. Inoltre mi piace riprendere le forme e i colori dei grandi maestri per creare un piatto che regala emozione alla vista oltre che al palato.

Timo e Basilico Comò Mag.

Indossi degli occhiali rosa e come vedi il mondo?
Indosso sempre gli occhiali rosa, e non so se sia un bene. Ma cerco di vedere il bello in tutto, è una prerogativa del mio lavoro, fare uscire la bellezza delle cose anche da quelle apparentemente banali. In ogni caso vedo il mondo con gli occhi di una sognatrice.

Hai passato molti anni a Vienna maturando il tuo stile pittorico, cosa ti è rimasto nel cuore dell’Austria?
Mi è rimasto tantissimo. Vienna mi ha dato se non tutto, quasi tutto. Sono legata visceralmente a questa città anche perché da parte di madre sono un po’ viennese io stessa. Dal lato artistico è stata decisiva dando una netta svolta al mio percorso. Dal lato culinario, essendo Vienna una città multiculturale, sono stata stimolata ad approfondire i legami storici tra tradizione e cucina restandone affascinata e imparando molto.

Timo e Basilico Comò Mag.

Una tua recente rubrica sul blog si chiama “Eat Carefully”, niente di più adatto in tempi di calura e prove costume! Ci consigli alcuni piatti salutari per i mesi estivi?
La tendenza è sempre più healthy e io ne sono felicissima. Il legame tra salute e cibo mi sta molto a cuore! Per l’estate consiglio smoothie alla frutta, acque detox rinfrescanti, insalate fruttate, e per i piú golosi dei freschi dolci al cucchiaio a base di yogurt, evitare panna e cose caloriche, anche i golosi possono seguire una dieta salutare rispettando il proprio corpo.

Su Timo e Basilico alcune ricette si collegano ad accessori di moda, com’è il tuo rapporto con questa arte?
Amo la moda, fin da piccola. Durante gli studi ho lavorato proprio nel mondo della moda (con una mansione creativa). È stata mia mamma che mi ha trasmesso questa passione. La moda è creativitá, ed è una cosa molto intima e personale infatti, grazie ed attraverso, la moda esprimiamo noi stessi, il nostro carattere, è insomma una grande forma di espressione.

Timo e Basilico Comò Mag.

Chi sono le persone che ti ispirano di più per dipingere o per creare una nuova ricetta?
Mi stimolano le persone dotate forte personalità, le persone diverse, quelle che fuoriescono dalle masse, anche andando controcorrente, insomma quelle persone che riescono a creare un proprio stile.

Cosa c’è nel tuo immediato futuro, puoi svelarci i tuoi prossimi progetti?
Per quanto riguarda la pittura sto preparando due mostre: una collettiva e una personale che si terrà l’anno prossimo a Bassano del Grappa dedicata al paesaggio veneto.
Per quanto riguarda il blog invece mantengo questo target, ci sono ovviamente nuove idee e progetti ma non posso rivelare molto al momento.

Ringrazio molto Laura per la sua gentilezza e disponibilità, seguitela anche voi!

Timo e Basilico Comò Mag.

Se l’intervista vi è piaciuta e avete voglia di ispirarvi ancora un po’, qui trovate le altre intervista della rubrica Occhiali Rosa.

Occhiali Rosa Logo

Leave a Comment