Under-wear: il Comò a Fotografia Europea 2019

Under-wear: il Comò a Fotografia Europea 2019

Davanti a chi ti metti in mutande, senza pensarci, senza farti problemi? Domanda insolita, non credete?  L’intimità è un rapporto che si costruisce sulla sensazione di essere accettati, apprezzati così come siamo dall’altro e ancora prima da noi. Perciò, rispondere a questa domanda non è poi così semplice come sembra. Ad aiutarci ci penseranno loro: Irene Tondelli e Walter Borghisani. Tra scatti, dialoghi personali e molte mutande colorate, hanno collaborato con noi di Comò Mag. nella creazione di Under-wear, il nostro nuovo progetto per Fotografia Europea 2019. L’inaugurazione sarà qui nel Lab. il 12 aprile alle 19.00, passate a trovarci?

Under-wear Fotografia Europea 2019 Comò Mag.

Under-wear, che cos’è?

È il rapporto con noi stessi, quando la mattina, prima di vestirci, ci guardiamo nello specchio della camera da letto. La tranquillità di cambiarsi davanti agli amici di sempre. È il supporto di due compagne di classe che, in bagno insieme, sorvegliano la porta, il legame dei ragazzi in uno spogliatoio che confrontano l’evoluzione del proprio corpo. È l’abitudine di una coppia che sta insieme da molti anni o l’emozione di due giovani che, finalmente a casa da soli, possono fare l’amore per la prima volta.

Under-wear ci trascina dall’oggettività di uno sfondo bianco e delle luci della sala di posa all’interiorità di soggetti che finiscono per rappresentare ognuno di noi. Un modo diretto e senza fronzoli per reclamare la possibilità di essere, almeno per una volta, pubblicamente ed allo stesso tempo intimamente sé stessi e per trasformare ogni immagine prodotta in un piccolo rito di passaggio fatto di pelle, imperfezioni ed esternazione di sé stessi senza timori.

Under-wear Fotografia Europea 2019 Comò Mag.

Walter e Irene sul Comò

Ve li presentiamo subito: Irene Tondelli è nata a Carpi, ma oggi la sua passione per la fotografia la trasporta in giro per il mondo. È particolarmente interessata al rapporto tra uomo e natura, paesaggio e memoria. Il suo lavoro spazia dalla fotografia topografica e documentaristica, all’interior-design. Irene, ormai di casa a Comò, dopo vari Workshop sulla fotografia organizzati insieme, tornerà a trovarci con Walter Borghisani, che abbiamo già ospitato nel nostro Lab. per il progetto Fanzastic! Walter, in arte il Fafao, è nato a Cremona nel 1977 e fotografa da circa 20 anni lavorando tra progetti documentaristici e fotografia commerciale. Ha un debole per gli scatti in bianco e nero.

Under-wear Fotografia Europea 2019 Comò Mag.

Dove e quando

Comò Lab.
Corso Garibaldi, 1 (cortile interno) – Reggio Emilia

Dal 12 aprile all’8 giugno
martedì – venerdì: 10.00 – 19.00
sabato: 11.00 – 20.00

Weekend inaugurale:
12 aprile: 19.00 – 24.00
13 aprile: 10.00 – 24.00
14 aprile: 10.00 – 22.00

Apertura eccezionale in occasione della Notte Off:
27 aprile: 10.00 – 24.00

Non siete curiosi di conoscere Irene e Walter per scoprire qualcosa in più?
Be’, allora restate sintonizzati!

Leave a Comment