Arriva 1000 Moody per essere felice: la posta di Moody Jules per risolve i tuoi problemi

Insicurezze, amori tormentati, lavori che non ci appagano, relazioni ambigue, brutta gente: se anche tu hai qualche questione che ti attanaglia oggi è arrivata la soluzione! Moody Jules torna sul Comò per inaugurare la sua posta dei sentimenti e dei tormenti. Liberati dei tuoi pesi, scrivi a moody@comomag.it e riceverai la tua risposta.

La posta di Moody Jules

Ci trasciniamo nel tempo problemi e questioni irrisolte, mal consigliati dal nostro cieco buonsenso. Nessuno ci mette mai davanti alla cruda verità e chi ci circonda mente: gli amici sono troppo diplomatici, i partner troppo coinvolti sentimentalmente e le madri sono troppo madri.

Niente paura, la soluzione è qui e ha il nome della tua partner in crime senza volto: Moody Jules. Dopo l’amatissimo Oroscopo Brutto, la nostra Jules continuerà a darti preziosi consigli senza filtro nella sua nuova rubrica 1000 Moody per essere Felice. La verità non è mai stata così sarcastica: rimetti in frigo il barattolo di gelato e alzati dal divano, è il momento di darsi una mossa.

1000 moody per essere felice Comò mag.

Chi è Moody Jules?

Moody solo tu puoi presentarti, sei d’accordo?
Non aspettavo altro. Prima di tutto, un saluto a tutti gli amici e amanti del Comò. Mi chiamo Moody Jules e per partire col piede giusto vi dirò che anch’io, come tutti, ogni tanto penso di non aver capito un cazzo della mia vita. Questo non impedisce al mio cervello di continuare a elaborare strane teorie sulla relatività dell’esistenza. Perciò eccomi qua.

Da astrologa a confidente.
Beh, sicuramente con l’Oroscopo Brutto si era creata un’ottima affinità tra me il Comò Lab. Sentivo però di voler cambiare ambito e, proprio perché io e i comodini andiamo d’amore e d’accordo, ci siamo trovati subito su questa idea di 1000 Moody per essere felice.

Come è nata l’idea?
Mi ricordo un momento preciso, in cui una persona che mi conosce bene mi ha descritto come ‘rassicurante’ e mi è piaciuto. Normalmente dicono che ho la sensibilità di un caterpillar, ma anche che ci vedo giusto. Le due cose insieme dovrebbero funzionare.

Possiamo scriverti di tutto?
Assolutamente, di tutto e di più. Immagino che il tema ‘amore’ vada per la maggiore, ma invito il gentile pubblico a non considerarla solo come una posta del cuore. Siate audaci, tanto non so chi siete e, soprattutto, anonimato totale! Sia per voi, che per le persone di cui mi raccontate. Mi raccomando gli pseudonimi, che siano fantasiosi altrimenti mi annoio.

Cosa dobbiamo aspettarci dalle tue risposte?
Una buona dose di fredda logica razionale, condita con sarcasmo, rassicurazione quanto basta e un po’ di parolacce.

Scrivi la tua lettera

Partecipare è semplice, c’è sono solo una regola molto importante: l’anonimato creativo.

Anonimato perché non pubblicheremo nomi, cognomi e informazioni riconducibili a te, creativo perché Moody desidera che tu dia sfogo alla tua mente creando un nome di fantasia che ti descriva in grande libertà.

Scrivi i tuoi problemi a moody@comomag.it, Facebook Messanger o in Direct su Instagram al profilo di Comò Mag.

1000 moody per essere felice Comò mag.

Lascia un commento