Lettere e Poesie

Uomo capovolto per strada Comò Mag.

Caro pianeta capovolto, del tuo giorno di festa | Lettere mai spedite

Caro pianeta capovolto,vorrei farti gli auguri più strani e contraddittori tra i miei. Te li farei subito e a pochi

Copertina

Cara mia tempesta, vertigine e valanga – del fare cose assolutamente vere | Lettere mai spedite

Cara mia tempesta, vertigine e valanga,forza scardinante di inspiegabile natura, ti scrivo, ancora. Ti scrivo perché non so come si

Lettere mai spedite

Cara nube inquieta che sei primavera | Lettere mai spedite

Vivere con dignità, morire con dignità, fiorire in libertà. Questa è la storia di te che non esisti nell’assenza, cara

Quarantena in mansarda poesia

Poesie di un ragazzo strano | Quarantena Mansardata

Nel duemilaventi, duemila eventi, di cui venti si sono svolti indifferenti a causa degli eventi ci hanno reso indisponenti. Nel

eye

Caro sogno che risogno | Lettere mai spedite

Caro inespresso, represso, passeggiante disattento, malpensante e mai colpevole. Caro primo sguardo, aprifila di molti ammacchi, ricordo e sogno ricordato,

Poesie di un ragazzo strano | Auto-aiutarsi

Poesie di un ragazzo strano | Auto-aiutarsi

Bisogna aiutarsi sempre, non solo in auto, anche in moto, a piedi, in piedi, ci credi? Non lo so, eppure

Lettere mai Spedite Comò Mag.

Caro che vieni da questa vecchia lettera | Lettere mai spedite

“Stesi nell’erba tra i fiori di campopersi a narrarci future fortunecoi sensi colmi di voglia di vitain tasca solo speranza