Il gioco bruttino dell’estate | Canzoni estive

Il gioco bruttino dell'estate

Il buon vecchio Amadeus è tornato ad allietare il nostro pre-cena con il cervellotico Reazione a Catena, le riviste di ogni genere hanno ampliato il numero delle pagine dedicate a giochetti d’intelligenza e sudoku facilitati e La Settimana Enigmistica si prepara a fare il boom di vendite con l’arrivo dell’ozio estivo.

Potevamo noi essere da meno e non rispolverare, dall’ultimo cassetto del Comò, il nostro brutto gioco estivo? Nuova veste grafica, ma stesso, non originale giochetto, che farà breccia nei vostri cuori per lo stesso motivo per cui, dopo tanti anni, continuate imperterriti a guardare Beautiful: l’attrazione per il brutto. Auto-augurandomi lo stesso successo della longeva soap americana, vado ad enunciarvi le semplici regole.

Lo scopo del gioco è riportare alla memoria un personaggio o un oggetto che, per un breve periodo, è stato sulla cresta dell’onda, ma che in un battito di ciglia è stato dimenticato (ingiustamente a detta del sottoscritto). Vince il gioco chi riesce a ricordare il soggetto dimenticato dal mondo intero, utilizzando gli indizi qui sotto (e magari facendosi aiutare da Google). Il primo lettore che riuscirà a sciogliere l’enigma, scrivendo la soluzione tra i commenti (qui o su un generico social), vincerà una menzione speciale sul Comò e potrà entrare nel tabellone dei campionissimi di “Ingiustamente Dimenticati – il gioco bruttino dell’estate” proprio come succedeva a Passaparola.

Oggi giochiamo con una canzone. Riuscite a far riaffiorare dalla memoria questo vecchio singolo di grande successo?

Il gioco bruttino 01

Avete aperto il vecchio cassetto della memoria contenente il titolo della canzone? E dire che quell’estate non facevate altro che canticchiare questo simpatico brano! Aspettiamo le vostre risposte. La soluzione del gioco la trovi qui.

1 commento

Lascia un commento