Quando la tua famiglia ti sembra surreale…

Un film per ogni situazione, stato d’animo o momento della vita. Oggi come ti senti? Guarda un film!

La situazione: famiglia particolare

Vi è mai capitato di pensare che la vostra famiglia fosse davvero particolare? A me capita molto spesso e non soltanto per l’abitudine della Davoli Family di dedicarsi a strane attività ricreative natalizie. La mia famiglia è surreale, a cominciare dal sottoscritto. Si compone di una serie di personaggi da copione, con caratteristiche ben scritte e look riconoscibili. C’è la nonna pettinata e pungente, la zia col pellicciotto amante del prosecco, il padre social-addict, la cugina alternativa e il cane che si sente un umano. Questa è soltanto una sbrigativa ricostruzione di un universo complesso che meriterebbe tutt’altro approfondimento.

Rendersi conto della particolarità del nostro nucleo familiare non è cosa semplice. Le stranezze con il tempo diventano la normalità della nostra quotidianità e l’affetto che proviamo per il nostro parentame ci impedisce di analizzare i fatti con lucidità. L’abitudine ci porta ad assimilare le stramberie e ad accettarle come naturali.  Poi, a volte, capita qualcosa che ci fa vedere tutto con maggior distacco. La ritrovata razionalità rivela ai nostri occhi la stravaganza della nostra famiglia. Che fare?

Guarda un film Tenenbaum

Il rimedio: guarda un film

Quando hai la sensazione che la tua famiglia sia alquanto surreale, guarda I Tenenbaum, film del 2001 diretto da Was Anderson. La pellicola, che ha consacrato al successo il regista texano, è un dolceamaro ritratto di famiglia in colori pop. Ricorda quella vecchia fotografia in posa che vostra nonna mostra sempre con grande soddisfazione. Quei colori accesi, un po’ ingialliti dal tempo. Quel fondale da studio fotografico a mezza via tra il maculato e il camouflage sui toni dell’arancione. Avete presente?

Guarda un film Tenenbaum

I protagonisti del film, magistralmente interpretati da un cast di prim’ordine, sono figure stralunate e surreali, ma animate da sentimenti profondamente reali, vicini a noi. Una famiglia sgangherata, cinica e tormentata, che non nasconde però un grande affetto. I Tenenbaum sono capaci di farci guardare con occhio critico e allo stesso tempo amorevole le famiglie di ciascuno di noi.

Si consiglia la visione del film comodamente seduti sul divano del salotto, possibilmente dopo un impegnativo pranzo di famiglia. La pellicola è adatta anche a ricorrenze speciali quali Natale, Pasqua o l’anniversario di matrimonio dei nonni.

Guarda un film Tenenbaum

Il film: I Tenenbaum

Royal e Etheline Tenenbaum vivono nella New York degli anni settanta. Hanno una bella casa borghese e tre promettenti figli, ognuno di grande talento. C’è Chas (Ben Stiller) genio della finanza, Richie (Luke Wilson) campione di tennis e la figlia adottiva Margot (Gwyneth Paltrow) promettente drammaturga. Poi si sa, il tempo passa, le cose cambiano, i talenti svaniscono e i felici matrimoni finiscono per provata infedeltà. Dopo vari anni, però, tutta la famiglia si ritrova a vivere sotto lo stesso tetto, nella vecchia casa d’infanzia. Apparentemente tutto è immutato, ma le vite dei protagonisti sono cambiate e le abilità dei tre sono diventate fobie, insoddisfazioni e depressioni. Beh, se volete sapere altro sul film, fate un giro qui.

Sul finale vorrei salutare caldamente la mai troppo fortunata Gwyneth Paltrow, che, tra le altre cose, sta passando una brutta settimana per colpa dell’uovo vaginale. Ciao Gwyne ci manchi in ruoli come questo!

Guarda un film Tenenbaum

Quando hai la sensazione che la tua famiglia sia strana guarda I Tenenbaum
Non ti senti così? Scopri qui il film più adatto al tuo umore.

Lascia un commento