Intervista a Rino Lionetto

Ricominciamo la rubrica delle Persone BELLE che fanno BELLE cose in gran stile! Oggi conosciamo Rino Lionetto, un illustratore dallo stile decisamente POP. Ho amato fin dal primo momento i colori e le atmosfere vibranti dei suoi lavori. Personalmente credo che trasmettano una sensazione retrò e allo stesso tempo futuristica, guardandoli ci immergiamo in un lago magico di colori vivi e fluo. Insomma un trip da non perdere!

Ciao! Chi sei?
Ciao a voi sono Rino, nella vita faccio l’illustratore.

rino

Cosa c’è nel tuo cassetto?
T-Shirt, boxer, calzette, il Cosmic Heart Compact di Sailor Moon e qualche pacco di brioches del panificio già aperto.

Qual è la cosa che ti ispira di più?
Direi il fenomeno Pop in generale, ma forse la musica e il trash allegato spesso mi danno maggiori input.

Ci descrivi la tua giornata tipo?
 Adesso sono in fase di trasferimento per cui la mia giornata tipo cambierà ritmo molto presto, ma in genere mi alzo verso le 09:00 del mattino, colazione e dopo controllo le mail e notifiche di vari social per gli aggiornamenti.
Successivamente mi metto a disegnare (scommetto che questo non ve lo aspettavate) o a progettare in genere i lavori in corso che ho su commissione fino all’ora di pranzo, poi si riprende nel pomeriggio.
Al momento una situazione ordinaria e solitaria devo ammettere.

Nella prossima vita hai la possibilità di scegliere chi essere e dove vivere, qual è la tua idea di reincarnazione perfetta?
Svegliarsi un giorno e scoprire di essere Beyoncè non sarebbe malvagio per nulla.

Domanda banale ma appropriata dato che siamo un Comò, qual è il tuo sogno nel cassetto?
Banalmente rispondo che vivere disegnando sarebbe davvero il traguardo primario, ma il mio vero sogno alla fine è che il mio compagno goda di buona salute e che sia soddisfatto dalla vita (anche la seconda risposta è di una banalità mostruosa, chiedo venia!).

Cosa butteresti e cosa invece vorresti avere dentro al cassetto del tuo comò?
Butterei un po’ di sfiga che negli ultimi tempi si è presentata un po’ troppo spesso, e vorrei tanto avere un kit super tecnologico del futuro che possa dirmi chi è disonesto tra le persone che frequento, così da evitarle.

Cosa fai di BELLO adesso?
Di bello adesso sto rispondendo alle vostre adorabili domande!

Che progetto hai in cantiere?
 A metà Settembre sarò al Treviso Comic Book Festival, ci sarà una esposizione di illustrazioni dedicate ad alcune pellicole cult del cinema e parteciperò anche io con un mio artwork, consiglio vivamente di andarlo a visitare, ci sono tanti talenti strepitosi.

Ci consigli qualcuno o qualcosa di BELLO?
Consiglio di ballare spensieratamente staccando la spina dallo stress quando se ne ha l’occasione, con qualche melodia afro-americana.

Grazie Rino!

(lo scatto in copertina è della bravissima Caterina Di Siena).

Lascia un commento