Sanremo sotto la doccia

Man-singing-in-shower

Questa sera inizia Sanremo e anche nei cassetti del nostro comò si sente un po’ di musica! Ci sarebbe piaciuto cantare in trio davanti a tutti voi ma il palcoscenico che meglio ci si addice (per vostra immensa fortuna) è nel bagno di casa nostra, ovvero la doccia! Prima di questo elenco canterino SCORDATEVI l’inglese perché sotto la doccia non c’è bisogno di fare i fighi o gli studenti erasmus (solo quelli secchioni) che si atteggiano con il loro accento very british o il loro slang da ghetto boyz: non vi vede nessuno, al massimo qualcuno vi sentirà dalla stanza accanto.Sanremo sotto la doccia

Le canzoni di Chiara:

Non poteva mancare una canzone Disney nel mio cassetto come sotto la mia doccia, questa canzone la canto quando mi sento in modalità ‘eroina senza paura’ immaginandomi in un campo d’addestramento militare.

Farò di te un uomo – Mulan

Beh loro sono state il mio primo gruppo preferito e nonostante io sappia l’inglese, almeno credo, la parte di Mel B non riesco ancora ad azzeccarla…

Wannabe – Spice Girls

Questa canzone è nuovissima ma è da tre giorni che non smetto di cantarla, certamente finirà sotto la mia doccia!

FourFiveSeconds – Rihanna, Kanye West e Paul McCartney

 

Le canzoni di Fallita Ma Tenera:

Canta: Fallita ma Tenera! (applausi) il primo brano è stato scelto perché vorrei essere scialla e rilassata come lui, che sorride sempre e suona l’ukulele in infradito.

I got – Jack Johnson

Secondo brano molto importante e profondo per me ed è stato quello più cantato in macchina da sola, con un espressione disperata e teatrale (che si ricompone di scatto quando si incrociano altre auto) e anche perché ho immaginato innumerevoli volte che lui fosse il mio fidanzato. Ecco una delle ultime bellissime canzoni di Paolo Nutini:

Iron Sky – Paolo Nutini

E infine non poteva mancare lei. Fallita ma tenera per eccellenza. Il mio spirito guida:

Last Friday Night – Katy Perry

Le canzoni di Nico:

La prima rientra nella top 3 soltanto perché è la (mia) canzone del momento. Io ho sempre una canzone preferita, anzi la mia vita è scandita da tormentino personali che ascolto in loop tutto il giorno. Se qualche mese fa le mie orecchie erano tutte per Heroes (we could be) adesso il primato tocca ad un esaltante duetto sentimentale che stizza l’occhio al sedicenne rinchiuso dentro di me:

Up – Olly Murf ft. Demi Lovato

Non sono molto bravo a cantare, ma questa mi viene proprio bene (o almeno così mi sembra). Quando ho voglia di dare tutto me stesso nel canto impegnato e commosso, faccio la doccia riproducendo in modalità casuale i brani di un artista dolcemente intensa (anche in bagno). Sto parlando di Adele e questa è sicuramente la sua Gioconda:

Someone Like You – Adele

Ovviamente non può mancare Tiziano Ferro. Le sue canzoni, oltre ad essere abusate sul palco di Forte Forte Forte della Carrà, sembrano fatte apposta per essere cantate a squarciagola, mentre ci si insaponano le ascelle. Questa è in assoluto la mia preferita (da non confondere con la versione in inglese con Kelly Rowland):

Indietro – Tiziano

La canzone:

Se nessuno delle canzoni che abbiamo scritto vi ha fatto venire voglia di cantare sotto la doccia (ma stento a crederlo) sicuramente non riuscirete a resistere a questo intramontabile successo da bagno che con le sue note travolgenti vi porterà anche a esprimervi in un selvaggio ballo in accappatoio.

A little less conversation – Elvis Presley

 

Sanremo sotto la doccia

3 commenti

  • Ecco, Iron Sky non la canto perchè mi vergognerei con me stessa; cosa che per assurdo non capita con Someone like you (ritornello totalmente in falsetto, ovviamente)!
    Ma soprattutto: condivido il sogno adolescenziale di avere Nutini come fidanzato.

    Alice

  • Infatti, c'è quella cosa strana per cui uno non si vergogna di cantare Someone like you! Una volta l'ho anche cantata (malissimo, ma proprio tanto) in un piano-bar in un ristorante e ancora non so perché l'ho fatto…

  • Chapeau per il coraggio!

Lascia un commento