maria elena tripaldi

eye

Caro sogno che risogno | Lettere mai spedite

Caro inespresso, represso, passeggiante disattento, malpensante e mai colpevole. Caro primo sguardo, aprifila di molti ammacchi, ricordo e sogno ricordato,

Copertina_05

Ti lascio per qualcun altro e quell’altro sono io

Quand’ero ancora molto piccola per questo mondo ma non troppo piccola per saper leggere, nella mia larga famiglia fatta non