solitudine

Poesie di un ragazzo strano | Solitudine

Volano i gabbiani, corrono le zebre, due piccoli serpenti, un’aquila reale, il gatto, il topo e l’elefante, non manca più