Federica Maiolo | Vita da Igers

Vita da Igers federica maiolo

Oggi vi presento Federica Maiolo, Local Manager di @igersfvg, il profilo che raccoglie tutte le fotografie più belle scattate nella sua regione, il Friuli. Federica, però, è di origini romane ed è arrivata al Nord per amore. Un amore incontrato proprio grazie a Instagram e che dal social è entrato nella realtà. Più Vita da Igers di così si può?!

Vita da Igers federica maiolo

A parte gli scherzi, ciò che mi ha colpito delle sue fotografie è quello sguardo attendo, contemplativo, a tratti malinconico con cui osserva ciò che la circonda. Montagne nebbiose, boschi fitti e città deserte non sono soltanto posti bellissimi da ammirare, ma luoghi dentro cui immergersi con la mente e con il cuore. Piccoli angoli silenziosi che si caricano della forza dei nostri pensieri e ricordi. Curiosi di conoscere qualcosa in più su Federica? Allora buona lettura e buona visione!

Benvenuta sul Comò Federica! Chi sei?

Sono un vulcano d’idee che negli ultimi anni ha corso tanto in molti posti diversi per trovare la sua strada e da quasi un anno ha fatto la sua valigia e dalla caotica Roma si è trasferita dal suo compagno al nord e ha trovato la sua idea di vita.

Vita da Igers federica maiolo

Cosa c’è nel tuo cassetto?

Nel mio cassetto ci sono tanti sogni che ho custodito per tanto tempo. Mi sono sentita sempre insicura, quindi sono passati anni prima che riuscissi a tirarli fuori. Adesso li vedo tutti nelle mie foto: dalla mia passione per il cibo al mio amore per la montagna.

Vita da Igers federica maiolo

Nel tuo caso è nato prima Instagram o la fotografia? È stato il noto social ad avvicinarti alla fotografia o il contrario?

La fotografia ha sempre fatto parte di me. Ho ricevuto la mia prima macchinetta a 6 anni e da quel momento è diventata parte di me. Quando è nato Instagram ho deciso di mostrare le mie foto, ma ancora non avevo un’identità. Grazie al social ho viaggiato e ho conosciuto tante persone che mi hanno permesso di scoprire vari mondi della fotografia, fino a che sono riuscita a incentrarmi sulla ricerca del dettaglio, del luogo perfetto e dell’editing giusto.

Vita da Igers federica maiolo

Le tue fotografie hanno qualcosa d’intenso, riflessivo, a tratti malinconico. Quali caratteristiche deve avere uno scatto per finire nella tua galleria virtuale?

La mia fotografia rispecchia quello che sono, la tavolozza dei colori che uso rispecchia un tema ben preciso, colori freddi che amalgamati all’intensità dello scatto devono ricreare determinate emozioni.

Vita da Igers federica maiolo

Il tuo profilo conta più di 40 mila follower. Com’è il rapporto con i tuoi fan e seguaci? Ti piace interagire con loro?

Parlare di fan mi sembra azzardato, non voglio che si pensi che quando arrivi ad avere un piccolo seguito sei diventato qualcuno. Mi piace interagire con chi mi scrive in direct per chiedermi quale strumentazione fotografica utilizzo e se posso consigliare app per l’editing.

Vita da Igers federica maiolo

Non curi soltanto il tuo profilo personale, ma anche @igersfvg, che raccoglie le migliori fotografie della tua regione. Come è nata questa esperienza?

Da quasi 5 mesi ho deciso di far parte del team di @igersfvg. Con il mio trasferimento in Friuli volevo far parte di qualcosa e creare qualcosa di nuovo per tutte le persone che sono appassionati di fotografia e in Friuli sono tanti!

Vita da Igers federica maiolo

Che ruolo occupa Instagram nella tua quotidianità?

Fa parte del mio quotidiano, mi piace staccare durante la giornata guardando foto e stories.

Vita da Igers federica maiolo

Spesso si ha la sensazione che la vita su Instagram, tutta filtri e saturazioni aumentate, sia più bella di quella vera. Che differenza c’è tra la tua vita reale e quella social?

La mia vita reale è quella che vedi nelle mie foto e nei miei stories. Non creo un’altra persona sul social. Chi mi conosce sa che Federica è la stessa, che gira con quel grande cappello per le città austriache, che si sveglia alle 5 del mattino per fare l’alba o che dorme in tenda sotto la pioggia.

Vita da Igers federica maiolo

Sul web possono nascere belle amicizie, incontri inaspettati, inviti divertenti o interessanti collaborazioni. Hai vissuto qualche esperienza particolare grazie ad Instagram?

Su Instagram ho trovato il mio compagno di vita, la mia persona e insieme stiamo costruendo il nostro futuro. Tutto è accompagnato da amici che per me sono diventati realtà e fanno parte della nostra quotidianità.

Vita da Igers federica maiolo

Che sogni hai nel cassetto del Comò?

Nel cassetto del Comò c’è la realizzazione di un sito fotografico dove mostrerò con il mio compagno i nostri shooting fotografici e i nostri viaggi. Questo sogno diventerà realtà tra un mese e non vedo l’ora di mostrarvelo!

Domanda Fotografica:
Mettendo da parte le parole e tirando fuori la macchina fotografica, com’è il tuo Comò?

Grazie Federica per la bella chiacchierata! Se avete voglia di ispirarvi o guardare qualcosa di bello fate un salto sul suo profilo (@federicamaiolo_). Noi ci vediamo il mese prossimo con un nuovo Instagramer sul Comò! Il viaggio di Vita da Igers continua!

Lascia un commento